Circa Oman

L`Oman è ufficialmente noto come Sultanato dell`Oman. È un paese in un mondo Arabo situato nel Sud-Ovest Asiatico. La nazione è circondata dall`Arabia Saudita a ovest, dagli Emirati Arabi Uniti a nord-ovest e dallo Yemen a sud-ovest. Condivide i confini dell`acqua con il Pakistan e l`Iran.

Area : 309,500 km2.
Punto più alto: Jabal Shams (Montagna del Sole), è di circa 3.000 metri.
Capitale: Muscat
Popolazione : Il 1o gennaio 2016, la popolazione dell`Oman è stata stimata a 3 590 277 persone.
Il rapporto tra i sessi della popolazione totale era 1.439 (1 439 maschi per 1 000 femmine).
About oman

Geografia

L`Oman si trova tra le latitudini 16 ° e 28 ° N e le longitudine 52 ° e 60 ° E. Una vasta pianura desertica di ghiaia copre la maggior parte dell`Oman centrale, con catene montuose lungo il nord (Al Hajar Mountains) e costa sud-orientale, dove si trovano anche le principali città dei paesi: la capitale Muscat, Sohar e Sur a nord, e Salalah a sud. Il clima dell`Omans è caldo e secco all`interno e umido lungo la costa. La penisola di Musandam (Musandem) exclave, che ha una posizione strategica sullo stretto di Hormuz, è separata dal resto dell`Oman dagli Emirati Arabi Uniti.

Governatorati dell`Oman

Prima del 28 Ottobre 2011, l`Oman era diviso in cinque regioni (mintaqah) e quattro governatorati (muhafazah). Il quarto governatorato, Buraymi, è stato creato nell`ottobre 2006 da parti della regione di Ad Dhahirah. Le regioni sono ulteriormente suddivise in 61 province (wilayat). Ogni regione ha uno o più centri regionali con un totale complessivo di dodici.

Map Nr Subdivision Main Town Area km2 Population Census of 2010 wilayat
1 Ad Dakhiliyah Nizwa 31,900 326,651 8
3 Al Batinah Sohar 12,500 772,590 12
5 Al Wusta Haima 79,700 42,111 4
6 Ash Sharqiyah Sur 36,400 350,514 11
2 Ad Dhahirah Ibri 37,0001) 151,664 3
Governorates (muhafazah)
9 Muscat Masqat 3,900 775,878 6
8 Musandam Khasab 1,800 31,425 4
7 Dhofar Salalah 99,300 249,729 10
4 Al Buraymi[5] Al Buraymi 7,000 72,917 3
Governorates of Oman

Storia dell`Oman

Ci sono state scoperte di strumenti in pietra paleolitica nelle grotte dell`Oman meridionale e centrale, e negli Emirati Arabi Uniti vicino allo stretto di Hormuz presso lo sbocco del Golfo Persico. Questi utensili in pietra, alcuni fino a 125.000 anni, assomigliano a quelli realizzati dagli esseri umani in Africa nello stesso periodo. Questa è la via meridionale "fuori dall`Africa".

Durante la prima storia l`Oman era conosciuta come la Terra dell`Incenso. I sumeri commerciavano con l`Oman, e la dinastia achemenide persiana, controllava e/o influenzava la penisola dell`Oman. Questo controllo influente è stato molto probabilmente esercitato da un centro costiero come Sohar. Il Sentiero dell`Incenso è un sito in Oman sulla Strada Incenso. Il sito comprende alberi di incenso, Khor Rori e i resti di un`oasi carovana. Il Sentiero dell`Incenso è stato dichiarato Patrimonio dell`Umanità dall`UNESCO.

Dal 3rd secolo B.C. all`arrivo dell`Islam nel 7th secolo A.D, L`Oman era controllato da altre due dinastie Iraniane, i Parti (Bianchi) e i Sasanidi.

L`Oman adottò l`Islam nel 7th secolo, durante la vita del profeta Maometto. L`ibadismo divenne la setta religiosa dominante in Oman nell`8th secolo; L`ibadhissmo è noto per il suo conservatorismo moderato

"Ruins at Khor Rori"


Tra il 967 e il 1053, l`Oman faceva parte del dominio dei Buyyidi iraniani: i Buyyidi erano persone persiane, abitando le regioni montuose della Persia settentrionale sulla riva meridionale del Mar Caspio.

Tra il 1053 e il 1154, l`Oman faceva parte Great Seljuk Turk Empire.

Nel 1154, l`indigena dinastia Nabhani prese il controllo dell`Oman, e i re Nabhani governarono l`Oman fino al 1470, con un`interruzione di 37 anni tra il 1406 e il 1443.

Frankincense

Incenso/h3> Frankincense Trailis

Portuguese e Omanis

La capitale Muscat fu presa dai portoghesi il 1o Aprile 1515, e si tenne fino al 26 Gennaio 1650, anche se gli Ottomani controllavano Muscat tra il 1550-1551 e il 1581-1588. Circa l`anno 1600, il dominio di Nabhani fu temporaneamente riportato in Oman, anche se questo durò solo fino al 1624, quando il quinto imamato, che è anche conosciuto come Yarubid Imamate. Gli Yarubidi riconquistarono Muscat dai portoghesi nel 1650 dopo una presenza coloniale sulla costa nord-orientale dell`Oman risalente al 1508.

The Yarubid dynasty expanded, acquiring former Portuguese colonies in East Africa - including Zanzibar.

Gli iraniani avevano occupato la costa prima, anzi la costa era spesso in possesso di vari imperi. Questi imperi hanno portato ordine alla diversità religiosa ed etnica della popolazione di questa regione cosmopolita. Eppure l`intervento a favore di una dinastia impopolare portò ad una rivolta. Il leader della rivolta, Ahmad ibn Said al Said, fu eletto sultano di Muscat dopo l`espulsione degli iraniani. Durante il periodo della dinastia Al Said del sultano Said ibn sultan Al Said rule (1806-1856), l`Oman coltivò nella sua colocnia dell`Africa orientale.

L`Oman ha tenuto territori sull`isola di zanzibar sulla costa swahili, l`area lungo la costa della regione africana dei Grandi Laghi, nota come Mombasa e Dar es Salaam, e (fino al 1958) a Gwadar (nell`attuale Pakistan) sulla costa del Mar Arabico.

La libertà dai portoghesi fu tuttavia breve, dato che gli Omaniani annetterono la città e molte città costiere al loro impero che era governato da Muscat. Nel 18th secolo, la città e Pemba erano soggette ai sultani di Muscat e dell`Oman. Nel 1832 il sultano dell`Oman Sayyid Said (1787-1856) stabilì la sua residenza a sanzibar, dove promosse la produzione di chiodi di garofano e olio di palma e portò avanti un commercio attivo di schiavi con l`interno. Anche se Sayyid Said aveva il pieno controllo dell`isola di Zanzibar già nel 1822, Pemba era in gran parte governata dai Mazrui di Mombasa.

L`era Britannica e tedesca e l`Impero Omanato nell`Africa orientale Il 18th secolo fu un`era in cui tedeschi e britannici cercavano colonie in tutto il mondo e l`Africa orientale non faceva eccezione. Alla sua morte, Sayyid Said aveva controllato un grande impero, ma i suoi successori non avevano rivendicazioni legali sulle terre che controllavano commercialmente e non avevano il potere di impedire a tedeschi e britannici di annetterli quando il www.academia.edu la spartizione dell`Africa in seguito al confronto di Berlino del 1884 offrì al Sultano un reclamo per le isole di Zanzibar e Pemba e una striscia costiera di 10 miglia sulla terraferma dell`Africa orientale.

Gli inglesi e i tedeschi entrarono in accordo con il Sultano per vendere le sue sedi sulla terraferma e alla fine del 19th secolo molto poco rimase al suo controllo. I tedeschi, che furono i primi a colonizzare la Tanzania, si accordarono con gli inglesi per scambiare la città con l`Heligoland e anche se il sultano era ancora governato, era una colonia britannica de facto. A quel tempo, tra le isole di Sanzibar, Pemba, Latham e gli isolotti circostanti, tra cui la fascia costiera del Kenya. Mombasa e la fascia costiera del Kenya sono state consegnate al nuovo governo indipendente del Kenya nel 1963. La rivoluzione di Zanzibar vide il rovesciamento del Sultano di Zanzibar del 1964.

Muscat and Mutrah

Muscat e Mutrah

Said bin Sultan Al-Said

Said bin Sultan Al-Said

The Omani Empire

www.academia.edu ( The Omani Empire)

  • House of wonder

    House of wonder

  • Stone town Zanzibar

    Stone town Zanzibar

Oman Moderno

Con l`aiuto di consulenti britannici, il sultano Qaboos bin Sa`i assunse il potere il 23 luglio 1970, in un colpo di stato del palazzo diretto contro suo padre, Sa`id bin Taymur, che in seguito morì in esilio a Londra.

Dopo il 1970 il sultano modernizzò il paese in quello che divenne noto come il Rinascimento dell`Oman. Nel 1971 l`Oman si unì alla lega araba e alle Nazioni Unite. Negli anni dal 1970 al 2013 l`aspettativa di vita in Oman è notevolmente aumentata. Nel 2003 le donne in Oman hanno potuto votare per la prima volta. Oggi le entrate del petrolio stanno diminuendo, ma il governo dell`Oman sta cercando di diversificare l`economia. Oggi l`Oman è un paese prospero e sviluppato. Oggi la popolazione dell`Oman è di 3 milioni.

  • Sultan Qaboos bin Sa`i d

    Sultan Qaboos bin Sa`i d

  • Modern Oman (Royal Opera House

    Oman Moderno (Royal Opera House)

Clima

Il clima di Muscat presenta un clima caldo e arido con estati lunghe e molto calde e inverni miti. Le precipitazioni annuali a Muscat sono di circa 100 mm (4 in), che cadono per lo più da dicembre ad aprile. In generale, le precipitazioni scarseggiano a Muscat con diversi mesi, in media, vedendo solo una traccia di precipitazioni. Il clima è molto caldo, con temperature che raggiungono i 49°C (120 °F) in estate. Per le visite turistiche, il periodo migliore per visitare Muscat è da dicembre a marzo come le temperature sono moderate e piacevoli, rendendo più facile muoversi. Tra la metà di marzo e ottobre, il viaggio è molto estenuante con la temperatura media tra i 31°C e i 38° C i e sono possibili scottature solari e disidratazione.

oman climate

Lingua

L`arabo è la lingua ufficiale dell`Oman. Appartiene al ramo semitico della famiglia afroasiatica. Secondo la CIA, oltre all`arabo, all`inglese, ai Baluchi (Baluchi meridionale), all`Urdu e ai vari dialetti indiani sono le principali lingue parlate in Oman. Baluchi è la lingua madre del popolo Baloch del Balochistan nel Pakistan occidentale, nell`Iran orientale e nell`Afghanistan meridionale. Le lingue indigene in via di estinzione in Oman includono Kumzari, Bathari, Harsusi, Hobyot, Jibbali e Mehri. Lingua dei segni dell`Oman è la lingua della comunità sorda. Inoltre, il Bantu Swahili è ampiamente parlato nel paese a causa delle relazioni storiche tra l`Oman e.

Moneta

Rial omani (OMR)
1 OMR= 2.59740 USD

Fuso Orario

+4 GMT

Aspetto Religioso

Come i visitatori noteranno, il Sultanato dell`Oman è un moderno, che è unico tra i paesi islamici del Medio Oriente. Anche se la grande maggioranza della popolazione è musulmana, c`è un pieno rispetto e tolleranza verso altre religioni, culture e discese.